Home

Napoli, Gianni Morandi canta per i detenuti di Poggioreale

Napoli – Tutti insieme a cantare da “Fatti Mandare dalla mamma” e “C’era un ragazzo…” sino ai successi degli anni ‘80 e ‘90, come “Si può dare di più” e “Banane e Lampone”.

In occasione della Festa della Musica, Gianni Morandi si è esibito in concerto nella chiesa del carcere di Poggioreale, davanti a una platea composta dalla popolazione carceraria e dalla polizia penitenziaria. L’evento, organizzato dalla Comunità di Sant’Egidio, ha visto la presenza del ministro della Giustizia, Andrea Orlando.

Morandi non si è risparmiato, cantando classici della canzone napoletana, e chiamando i detenuti a parlare delle loro storie e a proporre canzoni.

Al termine dell’esibizione, l’artista ha ricevuto dal direttore Antonio Fullone, dal referente di Sant’Egidio Antonio Mattone e da alcuni rappresentanti della popolazione carceraria una statuina di Pulcinella realizzata dai detenuti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico