Home

Cerca di prendere il pallone sul tetto, bimbo di 9 anni cade e muore

Stava giocando con alcuni amichetti sul terrazzino di casa quando il pallone è finito sopra un lucernario in plexiglas. A quel punto ha cercato di afferrarla ma la struttura ha ceduto e lui è precipitato.

Inutile il ricovero in ospedale per il piccolo Christian La Sala, nove anni, di Trapani: nonostante i disperati tentativi dei medici il bambino è deceduto a causa delle gravi ferite riportate. Sotto choc altri due bambini, cugini della vittima, che giocavano con lui.

Il tragico incidente si è verificato in via Vespri, al civico 101, dove Christian abitava insieme ai genitori: Diego, titolare con i fratelli di un’impresa edile; e Antonella Di Via, segretaria in uno studio medico, che da poco aveva partorito un altro figlio.

Secondo una prima ricostruzione, intorno alle 12 di domenica il bambino stava giocando insieme ai cuginetti coetanei mentre i loro familiari si trovavano nell’appartamento dei nonni per il pranzo domenicale. La palla è finita sopra un lucernario e Christian, ignaro del pericolo, non ha esitato a salire sulla fragile struttura per tentare di recuperarla. Ma la copertura non ha retto e il piccolo è finito rovinosamente nella tromba delle scale, riportando gravissimi traumi, dopo un volo di circa nove metri.

I genitori hanno sentito il tonfo e in pochi secondi si sono resi conto di quanto era accaduto, allertando i soccorsi. Sul posto sono giunti un’ambulanza del 118, insieme alle forze dell’ordine. Al pronto soccorso del “Sant’Antonio Abate” i sanitari hanno operato diversi tentativi per rianimarlo ma, purtroppo, il bambino non c’è l’ha fatta.

I carabinieri hanno sequestrato l’area dell’incidente ma, a quanto pare, al momento non sarebbero state ravvisate responsabilità a carico dei familiari per mancata vigilanza. Il sostituto procuratore di turno, Antonio Sgarrella, infatti, ha disposto, già nel primo pomeriggio, la restituzione della salma ai genitori.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico