Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casal di Principe, il Festival dell’Impegno Civile riparte da Casa Don Diana

Casal di Principe – Il coraggio di fare scelte, è il leitmotiv della IX edizione del “Festival dell’Impegno Civile – Le Terre di Don Peppe Diana”.

L’inaugurazione della rassegna è prevista per venerdì 10 giugno, alle ore 20, a Casal di Principe, presso Casa don Diana con la cena ‘Il gusto di stare insieme’. Nel bene confiscato-simbolo, di via Urano 18, che fino a dicembre scorso ha ospitato le importanti opere d’arte della Galleria degli Uffizi, saranno protagonisti imprenditori- produttori non profit e profit con i quali da tre anni la Rete di Economia Sociale ha avviato un rapporto di reciproca contaminazione.

Gli imprenditori no profit e profit nel loro rispettivo agire, hanno deciso infatti di fare una scelta precisa e di lavorare fianco a fianco per la promozione di una nuova economia, più attenta verso le persone, il territorio e lo sviluppo locale.

La prima tappa del Festival sarà impreziosita dalla maestria culinaria dello chef Nino Cannavale che firmerà un menù degustativo degno dei palati più raffinati. La richiesta di adesione su prenotazione è già andata ben oltre le aspettative.

Insalate e prodotti biologici, mozzarelle, salumi, ragù e hamburger di bufala campana, vino asprinio e birre artigianali, diventeranno lo strumento per raccontare e rendere visibile la filiera agroalimentare sana, biologica, etica che si sta sperimentando a partire dai beni confiscati casertani. Il menù contempla i prodotti di Caseificio Stella Bianca, il Salumificio Rosotta, il Consorzio Nco, Petrone dolce e salato, Baffalo beef, il marchio Dolce Terra e la coop Terra Felix.

Si comincia venerdì ma si proseguirà fino al 10 Agosto, 61 giorni di riflessioni, incontri, spettacoli, musica e teatro per riscoprire il valore delle scelte e trasformare i beni confiscati alla criminalità organizzata in un grande laboratorio di cittadinanza attiva.

Il Comitato don Peppe Diana e Libera coordinamento provinciale di Caserta, promotori del Festival, presenteranno insieme agli organizzatori dei singoli eventi, il manifesto di questa nuova edizione.

“Il Festival dell’Impegno Civile – Le Terre di Don Peppe Diana”, è la prima kermesse italiana ad essere interamente realizzata sui beni sottratti alle mafie, realizzata innanzitutto attraverso l’impegno dei tanti volontari e la valorizzazione delle migliori esperienze artistico-culturali territoriali. La riflessione sociale, infatti, si arricchisce di contributi teatrali, musicali, artistici, culturali, attraverso spettacoli, concerti, mostre, presentazioni di libri, realizzati da personalità di primo piano del mondo della cultura e dello spettacolo italiano, ma affiancate e accompagnate da produzioni artistiche locali, alle quali il Festival dell’Impegno Civile vuole offrire un’importante vetrina, convinti che la promozione delle eccellenze territoriali produca un positivo effetto per il nostro intero Paese.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico