Aversa

Aversa, Santulli: “Hanno vinto i conservatori. Villano non avrà padroni”

Aversa – “I cittadini aversani hanno scelto: onore e merito al nuovo sindaco Enrico De Cristofaro. Hanno prevalso i ‘conservatori’. Il progetto di rinnovamento, proposto da Villano, con i suoi ‘giovani’ (ad eccezione di qualche fuori quota), non è stato sufficientemente apprezzato dagli elettori.

Va osservato che Villano si è battuto esclusivamente con le sue forze, intendo dire con i suoi candidati. E’ del tutto mancato, invece, l’impegno delle strutture politiche che avrebbero dovuto favorirlo. Meglio così, non avrà ‘padroni’. Il difficile comincia adesso; auguriamoci che il nuovo Sindaco sia in grado di far quadrare il cerchio della sua coalizione.

L’amministrazione della città deve colmare un ‘vuoto’ di circa 10 mesi. Tentennamenti e rissosità non favorirebbero la ripresa. Esistono, a nostro avviso, tante incognite che lasciano seri dubbi sui futuri assetti. Di certo, per quanto ci riguarda, ed è questa una strategia condivisa con il gruppo eletto con Villano, metteremo davanti a tutto gli interessi della comunità e non un’opposizione ‘becera’.

Saremo una minoranza attenta, intransigente nel controllo degli atti, ma, allo stesso tempo, costruttiva, propositiva e dialogante. I problemi sono tanti e ci sono tante priorità da calendarizzare.

Non c’è tempo da perdere. Per questo il nostro apporto non potrà non essere responsabile. Ovviamente, tutto dipenderà dal “sistema”, dal metodo che il nuovo Sindaco e la sua maggioranza intenderanno mettere in campo.

La campagna elettorale è finita, ora è tempo di essere operosi. Speriamo che ci siano le condizioni e la praticabilità. Poi, ognuno si assumerà le sue responsabilità nei confronti dei cittadini”.

Paolo Santulli, consigliere comunale di opposizione

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico