Home

Renzi come Fantozzi, il re di Norvegia “non dà la mano”

Roma – Ha ricordato una delle classiche “disavventure” di Fantozzi quella di Matteo Renzi al cospetto del re di Norvegia, Harald V, giunto in visita a Palazzo Chigi.

Il sovrano scandinavo, che solo pochi minuti prima aveva stretto la mano al capo del governo italiano, ha però rifiutato il “bis”, trattandolo come chi negava il saluto al celebre personaggio interpretato da Paolo Villaggio. E’ mancato solo che il premier  pronunciasse la frase cult: “Non dà la mano…”.

Ma perchè il re ha assunto un tale atteggiamento? Secondo il galateo diplomatico, infatti, è lui che per primo deve porgerla, altrimenti può rifiutarsi. Renzi, accortosi della gaffe, come si nota dal video in alto, ha poi cercato di rifarsi elevando subito l’altra mano per indicare ad Harald il percorso da seguire.

Tuttavia, sui social network, insieme ai tanti che hanno preso in giro il presidente del Consiglio, qualcuno ha fatto notare che probabilmente Harald, al di là del protocollo, poteva “ribassarsi” a stringere di nuovo la mano a Renzi, evitando di sembrare maleducato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico