Home

Liberato Rolando Del Torchio, ex sacerdote rapito nelle Filippine

Manila – Era stato rapito nell’ottobre del 2015, Rolando Del Torchio, l’italiano liberato venerdì dopo diversi mesi di prigionia.

L’uomo, 56 anni, ex sacerdote, era stato sequestrato nel suo ristorante “Ur Choice Cafè”, nel sud della Filippine, in un’area dove operano diversi gruppi separatisti musulmani. Attualmente è sotto la custodia delle autorità filippine che hanno comunicato che la vittima si trova in “precarie condizioni di salute”.

Fonti locali riferiscono che la liberazione sarebbe avvenuta dietro il pagamento di un riscatto pari 570 milioni di euro da parte delle famiglia di Del Torchio. La notizia, in realtà, non è stata confermata anche perchè il rapimento non è ma stato rivendicato da nessun gruppo armato.

L’Ambasciata d’Italia a Manila e l’Unità di Crisi della Farnesina, che sono rimaste attive durante tutto lo svolgimento della vicenda, sono in contatto anche con i familiari del connazionale in Italia e forniranno tutta l’assistenza necessaria nelle fasi successive al rilascio. La Farnesina ringrazia le autorità di Manila per l’eccellente collaborazione e l’impegno, che hanno consentito il rilascio del connazionale.

Del Torchio si era dedicato a istituire cooperative per migliorare le condizioni lavorative di agricoltori e pescatori, in un’area ricca di risorse ma tra le più povere dell’arcipelago a maggioranza cattolica. Tale impegno gli era costato minacce di morte e di rapimenti da parte dei potenti clan locali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico