Cesa

Di Santo: “A Cesa la pressione fiscale rimane invariata”

Cesa – L’amministrazione comunale sta lavorando al prossimo bilancio di previsione e, in attesa di completare la documentazione, la giunta comunale già approvato una serie di atti che riguardano la pressione fiscale che resterà invariata.

L’esecutivo guidato dal sindaco Enzo Guida, tramite il lavoro dell’assessore al Bilancio, Filomena Di Santo, ha deciso confermare tutte le tariffe dello scorso anno.

“In materia di acqua potabile – ricorda l’assessore al bilancio – le tariffe resteranno invariate, così come per quanto riguarda i rifiuti. Per questo ultimo è stata confermata la diminuzione dello scorso anno. Confermati anche gli scaglioni dell’addizionale comunale Irpef, per cui continuerà ad esserci una esenzione per i redditi da zero a quindicimila euro. Non sono state toccate nemmeno le aliquote Imu e Tasi”.

Sul fronte della lotta all’evasione, invece, gli uffici stanno avviando una serie di controlli, per verificare le residenze effettive, allo scopo di individuare quelle persone o quei nuclei familiari che non risultano censiti ai fini dei tributi comunali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico