Napoli

Napoli si colora di blu contro l’autismo

Napoli e altri 21 comuni della provincia in campo per sensibilizzare sul tema dell’autismo, una patologia cresciuta dieci volte negli ultimi 40 anni.

La mobilitazione, organizzata in occasione della Giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo, istituita nel 2007 dalle Nazioni unite, ha visto una serie di iniziative promosse da Irfid onlus, l’Istituto per la ricerca, la formazione e l’informazione sulle disabilità, con sede a Ottaviano.

La manifestazione, in piazza Dante, ha visto protagonista il Centro di salute mentale in età evolutiva della Asl Napoli 1 Centro, insieme alle scuole napoletane.

Secondo i dati forniti da Luisa Russo, responsabile del Centro, in città sono circa 1.500 i bambini che convivono con problemi di disturbo autistico: solo negli ambulatori dei quartieri Vomero-Arenella si effettuano in media ogni settimana due diagnosi di nuovi casi che colpiscono bambini tra i 2 e i 3 anni.

La manifestazione ha coinvolto le scuole di Napoli che hanno portato in piazza i lavori sul tema dell’autismo realizzati dagli studenti. Alla festa presente anche il sindaco Luigi de Magistris che ha sottolineato “l’importanza di mettere in campo attività di sensibilizzazione e informazione per stimolare tutti a impegnarsi di più e, in particolare, le istituzioni che devono mettere le risorse per la ricerca. Noi come amministrazione cerchiamo con le nostre politiche sociali di essere al fianco e di non far mancare il sostegno alla rete che opera in città”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico