Aversa

Via Roma, lavori al palo. E spuntano siringhe di tossicodipendenti

Aversa – Sono iniziati il 10 febbraio scorsa ed un settimana dopo si sono bloccati per il danneggiamento di una condotta della rete fognaria. Si tratta dei lavori per il rifacimento del tratto iniziale di via Roma.

I commercianti, circa venti, i cui locali insistono nella zona ed i residenti sono sul piede di guerra. Martedì mattina, per l’ennesima volta, si sono recati in Comune per chiedere spiegazioni. Sicuramente si procederà con una variante o un intervento di ripristino con la formula dell’urgenza.

Intanto, è pericoloso circolare a piedi nell’area e i commercianti lamentano la forte perdita, in alcuni casi del 70%, di entrate derivanti dalle loro attività.

Il progetto iniziale del tratto compreso tra via Roma (angolo via Raffaello-via Torretta) fino all’Arco dell’Annunziata, rientrante nel più ampio piano di restyling di via Vito di Jasi, prevedeva la consegna del cantiere per il 24 marzo.

Come se non bastasse, complice l’interdizione della zona al traffico, l’area dell’ex stazione dell’Alifana, accanto al monumento di Porta Napoli, già da anni in stato di abbandono, è diventata luogo per tossicodipendenti che lasciano a terra le siringhe. Come testimoniano le nostre immagini.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico