Cesa

Scrutatori, Borzacchiello: “Felice per la scelta di privilegiare disoccupati”

Cesa – “Nel rispetto del lavoro, nell’impegno profuso e nelle proposte delle forze politiche presenti sul territorio cesano vorrei, per amor di verità, ricordare l’impegno che ho messo in campo in questi anni, attraverso i social e in una riunione pubblica, affinché nella proposta del Movimento 5 Stelle di dare priorità ai disoccupati, poi ‘abbracciata dal Pd’, venisse valutata una mia istanza affinché tra le priorità venissero scelti anche giovani studenti”.

Così Antonio Borzacchiello, giovane attivista politico cesano commenta la decisione dell’amministrazione comunale di Cesa di dare priorità a disoccupati e studenti nella nomina degli scrutatori per il prossimo Referendum di aprile (leggi qui).

“Il Partito Democratico e il Movimento 5 Stelle di Cesa – spiega Borzacchiello – trovarono in passato condivisione nella proposta per disoccupati. Il sottoscritto trovò disponibilità nel Movimento 5 stelle. In un incontro con i pentastellati presentai un documento con un proposta da accorpare all’istanza degli scrutatori per aggiungere la priorità di scelta per studenti e giovani”.

“Il mio intervento – precisa Borzacchiello – non vuol creare polemiche né mettere una bandierina su un ottimo provvedimento adottato quest’oggi dall’Amministrazione Comunale di Cesa in condivisione con gli attivisti del MoVimento 5 stelle, ma mi preme ricordare che nel dibattito tra le due forze politiche riguardante gli scrutatori il sottoscritto si impegnò per i giovani di Cesa da sempre dimenticati dalla politica cesana. Così come avvenne nell’occasione del dibattito in passato nei criteri di scelta degli scrutatori. Infatti nelle proposte di entrambi gli schieramenti politici vi è stata sempre e solo condivisione per i disoccupati e non per studenti e giovani”.

“Infine, – conclude – sono soddisfatto nell’approvazione della proposta dell’Amministrazione Guida e dalla Commissione Elettorale che vedrà a Cesa, oltre alla priorità per i disoccupati anche quella per gli studenti. Un provvedimento e una scelta auspicata da anni e che oggi finalmente è realtà nel nostro Comune e per i giovani di Cesa”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico