Napoli

Napoli, il Conservatorio celebra il compositore Giovanni Paisiello

Napoli – Il Conservatorio di San Pietro a Majella apre al pubblico la prima grande mostra documentaria dedicata a Giovanni Paisiello, celebre autore di Taranto, esponente di spicco della prestigiosa Scuola Musicale Napoletana del Settecento, a duecento anni dalla morte.

Esposti cimeli, partiture autografe, il pianoforte che gli donò la zarina Caterina II e tante curiosità, anche per un pubblico di semplici appassionati, che illustrano la vita e l’arte del compositore tra il Regno di Napoli e le corti europee, tra cui quella di Napoleone che lo volle “Direttore della Cappella Imperiale”.

Il Museo di Capodimonte, inoltre, aprirà le porte delle sue sale per ospitare alcuni concerti, tra questi prevista l’esecuzione degli “Stabat Mater” di Paisiello, Abos e Pergolesi nella revisione curata da Roberto De Simone.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico