Gricignano

Notte di Natale da incubo: famiglia sequestrata, picchiata e rapinata in casa

Gricignano – Notte di Natale di terrore per la famiglia Della Gatta di Gricignano che abita al confine con Carinaro, in territorio di quest’ultimo centro. Un anziano ultraottantenne picchiato, gli altri presenti malmenati. Azioni da “arancia meccanica”. E, purtroppo, non è solo un modo di dire.

Erano da poco passate le due. In casa, alla presenza di altri parenti, poi andati via dopo la mezzanotte, si era appena concluso il cenone natalizio di famiglia. Il proprietario, Agostino Della Gatta, stava andando a gettare i sacchetti della spazzatura. Approfittando di questo, una banda di tre o quattro persone, quasi certamente provenienti dall’Europa dell’Est, ha costretto l’uomo a farli entrare in casa.

I rapinatori, armi in pugno, hanno aggredito selvaggiamente i quattro rimasti in casa: il proprietario con la moglie e due coniugi ottantenni, genitori di lui. Il loro obiettivo erano i soldi. Per costringerli a parlare hanno anche pestato l’anziano. Poi hanno distrutto il camino a colpi di accetta.

Alla fine, dopo poco meno di un’ora da incubo, sono andati via portandosi dietro praticamente tutto quello che avevano trovato, vestiti dei proprietari compresi.

Sull’episodio indagano i carabinieri della stazione di Gricignano, coadiuvati dai colleghi della compagnia di Marcianise.

Sono oramai mesi che si registrano efferati colpi nelle abitazioni con la presenza dei proprietari sia a Gricignano che a Carinaro. Gli amministratori e i cittadini hanno anche chiesto maggiore tutela e presenza di forze dell’ordine sul territorio, ma la richiesta è caduta nel vuoto.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teano, marijuana occultata tra alberi di prugne: 4 arresti - https://t.co/cckfHilTXI

Milano, 14enne muore soffocato: l'ombra del "blackout", gioco estremo sul web - https://t.co/nuvzb6pMPY

"Bruciamo i migranti", condannati a 6 mesi senza Facebook e a leggere libri - https://t.co/8nuJSnj6lr

Badanti casertani scomparsi in Sicilia: disposte nuove indagini - https://t.co/Ri86zZAN8K

Condividi con un amico