Napoli

Diodato-Rivellini-Ronghi-Santoro: sì a primarie del centrodestra a Napoli

Napoli – “Scegliere il candidato sindaco del centrodestra a Napoli attraverso le primarie”: è la proposta lanciata da Pietro Diodato, Enzo Rivellini, Salvatore Ronghi e Andrea Santoro in una manifestazione pubblica promossa dalle rispettive Associazioni Area Blu, Mezzogiorno di Fuoco, Nuove Socialità e Azione Nazionale.

“Napoli non ha bisogno di sindaci autoreferenziali e autocandidati, ma necessita di un vero progetto politico, ispirato ad un’un’idea forte di città capitale e, solo successivamente, di scegliere ‘le gambe’ che dovranno condurlo – hanno sottolineato i quattro esponenti dell’ex Alleanza nazionale -, un progetto politico nitido, condiviso dalla base e partecipato da chi conosce i grandi drammi della nostra città, dalla disoccupazione alla povertà alla mancanza di sicurezza, che, partendo da chiari punti di riferimento valoriali sappia aprirsi alla città, alle diverse proposte e sappia includere”.

“Le primarie sono fondamentali per garantire la partecipazione democratica e affinché sia la città a scegliere il candidato di coalizione ed anche per aggregare il centrodestra attorno ad un vero progetto politico”, hanno aggiunto Ronghi, Diodato, Rivellini e Santoro.

Per definire tale progetto politico i quattro protagonisti dell’iniziativa annunciano la costituzione dei Forum tematici sulle grandi questioni della città, con la partecipazione delle Municipalità, dei territori e dei corpi intermedi. Dal lavoro dei Forum sarà delineato il progetto politico per “Napoli Capitale” e si darà vita alla presentazione di una confederazione di liste civiche rappresentativa delle istanze popolari e sociali”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Anche la pizza fa parte di una dieta corretta: "Atelier della Salute" a Napoli - https://t.co/KPxh1JyJ8n

Napoli, festa al Bagno Elena con Steve Norman degli Spandau Ballet - https://t.co/YuscIeaw8d

Napoli, i maestri pizzaioli si contendono il Trofeo Pulcinella - https://t.co/Ris3DTHzNZ

Legge Copyright, Isabella Adinolfi (M5S): "Bavaglio al web" - https://t.co/UGoLWg4pV9

Condividi con un amico