Campania

Droga, stalking, sicurezza sul lavoro: controlli nel Napoletano

Bacoli – ditta impiegata nelle mense scolastiche. Carabinieri accertano gravi carenze in materia di lavoro e sanità
Una ditta con sede in via Toledo si occupava della fornitura di pasti per le scuole del comune, ma con grandi carenze in materia di tutela del lavoro e della sanità.

I carabinieri del nucleo operativo tutela del lavoro di napoli insieme a colleghi del nucleo antisofisticazioni e sanità e del nucleo operativo e radiomobile e stazione di Pozzuoli, nel corso di servizi dedicati al controllo nel settore delle ditte accreditate per le mense scolastiche hanno ispezionato la ditta e riscontrato numerose violazioni che riguardano l’attestazione sulla formazione professionale di alcuni dipendenti, la scia (segnalazione certificata di inizio attività) per la somministrazione di alimenti e bevande e la registrazione di un apposito veicolo per trasporto della merce.

Le violazioni riguardano inoltre la presenza della documentazione che attesta la regolarità dei contratti di lavoro per 2 dipendenti (secondo la legge, in misura superiore al 20% del personale)

Sant’Antimo: trovato con 60 grammi di hashish, arrestato dai carabinieri
I carabinieri della tenenza di Sant’Antimo hanno arrestato in flagranza per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente un 20enne di Sant’Antimo, Giovanni Tranchino.

Nel corso di un servizio antidroga i militari lo hanno perquisito trovandolo in possesso di 3,5 grammi di hashish, di cui il giovane aveva tentato di disfarsi poco prima del controllo. Tentativo vano, anzi…addosso i militari gli hanno trovato nascoste 5 stecche di hashish di 1 grammo ciascuna e, perquisita la sua abitazione hanno rinvenuto e sequestrato altre 20 stecche, del peso complessivo di 51,5 grammi. L’arrestato si trova ai domiciliari.

Casalnuovo: grazie ai carabinieri finiscono tormenti per una 36enne e il suo nuovo compagno
Dal giugno scorso m.c., classe ’78, di Casalnuovo, vessava in maniera continua e violenta la ex convivente (una 36enne) e il suo nuovo compagno. I carabinieri della tenenza di Casalnuovo di napoli, ricevuta la denuncia, hanno avviato indagini per fare chiarezza sulla dinamica dei fatti.

Trasmesso il risultato degli accertamenti alla procura di Nola, quest’ultima ha richiesto e ottenuto dal tribunale una misura cautelare per tutelare le vittime. I militari hanno quindi eseguito l’ordinanza di custodia in carcere, arrestando lo stalker e traducendolo a Poggioreale.

Roccarainola: controlli a tutela dei lavoratori, un imprenditore denunciato
A Roccarainola i carabinieri della locale stazione insieme ai colleghi del nucleo operativo del gruppo per la tutela del lavoro di Napoli hanno svolto un servizio per il contrasto al lavoro sommerso e per verifiche alle condizioni di sicurezza sui luoghi di lavoro.

Nel corso delle operazioni è stata controllata una ditta operante nel settore dell’estrazione calcarea in località signorina di Polvica e il legale rappresentante, G.S., 74enne, di Pozzuoli, è stato denunciato in stato di libertà per violazioni alle leggi a tutela dei lavoratori. In particolare, è stata accertata da parte dell’uomo l’omessa informazione e formazione dei lavoratori dipendenti sulle norme di sicurezza sul luogo di lavoro. Gli sono state comminate sanzioni amministrative per 96.000 euro.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Vicenza, schianto fra Tir in A4: muore conducente - https://t.co/kIimtBlxnS

Aversa (CE) - Doppi turni al Secondo Circolo: sit-in dei genitori (26.04.18) https://t.co/DSlE6TvZwO

Patti, furto da 33mila euro a supermarket: ladri "traditi" da Facebook - https://t.co/330DS7uwHI

Napoli, la Nuova Scarlatti torna in Cina per la Festa Nazionale della Musica - https://t.co/mCpDnCpiBj

Condividi con un amico