Napoli

Napoli, dalla Germania arriva una statua di Gambrinus

Napoli – Da studente, la tedesca Ursula Stumpe Lockheimer incentrò la sua tesi di laurea sullo sviluppo urbanistico di Napoli dai greci a oggi.

Il suo amore per la città partenopea, nato allora, prosegue anche oggi: la sua non è la storia di una semplice turista che si è affezionata alle bellezze nostrane, ma di qualcuno che ha preso totalmente a cuore le sorti della città.

In questi giorni la signora Ursula è tornata alle pendici del Vesuvio per regalare una statua di Gambrinus alla caffetteria napoletana di piazza Trieste e Trento. Ha affrontato 15 ore di viaggio, 1200 km – viene da Leimen, la cittadina in cui è nato Boris Becker – per mostrare il proprio affetto ai napoletani.

“Ho trovato questa statua nella birreria di famiglia, volevo andasse a qualcuno che sa stimare l’arte. – racconta al microfono di Francesco Emilio Borrelli – Così ho pensato, insieme al signor Ascione, che potesse stare qui al Gambrinus”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, la "freccia azzurra" Raphaela Lukudo premiata nella sua città natia - https://t.co/rBv0NkS4IP

Cesa, Asprinum Festival con Andrea Sannino e Peppe Barra https://t.co/Explqwv2wN

Cesa, Asprinum Festival con Andrea Sannino e Peppe Barra - https://t.co/Cf4XGOkIrP

Forum Polieco, reati ambientali: “Coordinare informazioni per avere indagini incisive” https://t.co/CjOUkyUUZ1

Condividi con un amico