Home

Alunni picchiati e derubati delle merende: condannata la maestra di Parete

Parete – Condannata ad un anno e mezzo la maestra della scuola elementare “Don Milani” di Parete (Caserta) che, lo scorso 22 gennaio fu stata arrestata per maltrattamenti sui suoi alunni.

La decisione è stata adottata dal gup di Napoli Nord. L’indagine era partita dopo la denuncia di alcuni genitori degli alunni di una terza classe che si erano rivolti al comandante della locale stazione dei carabinieri per rappresentare il clima di terrore e il grave disagio dei loro figli a causa del comportamento, ritenuto aggressivo e violento, di una delle docenti, A.D.M., 60enne.

Veniva riferito, in particolare, che i bambini erano costretti a subire schiaffi e ingiurie in modo sistematico, sotto la minaccia di ritorsioni se avessero raccontato quanto accadeva ai loro genitori.

Grazie all’utilizzo di una videocamera nascosta (GUARDA IL VIDEO), in brevissimo tempo venivano stati documentati diversi episodi di violenza nei confronti degli alunni, malmenati con schiaffi e spintoni, costretti addirittura a cedere le loro merende alla maestra, la quale, tra l’altro, li lasciava litigare senza curarsi minimamente di loro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico