Aversa

Nicola Graziano, mostra a Palazzo Parente

Dal 22 ottobre al 15 novembre, sarà visitabile, a Palazzo Parente, la mostra “Omaggio a Nicola Graziano – fotografie, dipinti e musiche di un aversano eclettico”.

L’esposizione raccoglie una selezione di opere pittoriche, fotografi, brani musicali e poetici realizzati da Nicola Graziano, scomparso lo scorso marzo.

Graziano è stato, per oltre un quarantennio, anzitutto un apprezzato fotografo, in questo campo si è dedicato alla sperimentazione sul fotomontaggio e sulla colorazione artificiale.

Alla sua principale attività ha abbinato una innata vena artistica, il connubio lo portato anche a comporre brani poetici, premiati in tutta Italia, e brani musicali in collaborazione con i più noti artisti aversani, da Antonio Balsamo a Enrico Fagnoni. Ha sviluppato, a partire dagli anni ’90, anche una personalissima pittorica dal gusto naif ispirata soprattutto agli astri ed al cielo.

Assai impegnato anche nella società civile è stato presidente della sezione di Aversa dell’Associazione Nazionale del Fante. Ha composto anche una marcia patriottica eseguita in numerose manifestazioni cittadine che ha ricevuto anche l’encomio del Presidente della Repubblica Scalfaro.

La mostra, curata da Sara Fagnoni e Salvatore de Chiara sarà inaugurata giovedì 22 ottobre a Palazzo Parente, alle 20.00. con  un concerto del Maestro Luigi Marzano su brani composti da Graziano, tali note accompagneranno la lettura di poesie dell’eclettico fotografo. L’evento aprirà ufficialmente l’edizione 2015-16 del Festival Cimarosa organizzato dall’Associazione Gaetano Parente. 

nicola graziano

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Francavilla Fontana, rapina un uomo e poi un bar: arrestato https://t.co/RIBcY8Ifc5

Napoli, fucile e bombe a mano nascosti in solaio al Rione Traiano https://t.co/STl7o6zuYW

Campania - Obiettivo "Zero Epatite C": web serie con medici e pazienti (18.10.18) https://t.co/IwSXZbfmcH

Napoletani scomparsi in Messico, i parenti occupano i binari della stazione - https://t.co/faZF0ai8xR

Condividi con un amico