Esteri

Tempesta di sabbia in Siria e Libano: due morti e 750 feriti

Beirut – Una tempesta di sabbia sta colpendo in queste ore la Siria e il Libano, provocando due morti e 750 feriti.

E’ alta l’allerta, soprattutto a Beirut, per la tempesta più violenta che abbia mai colpito la zona. Partita dalla regione settentrionale dell’Akkar il fenomeno ha raggiunto quella orientale della Valle della Bekaa. 

Un gran numero di malori si sono registrati tra la popolazione. Intanto, il ministero della salute ha fatto sapere che due donne sono morte in ospedali, nella zona orientale della Valle della Bekaa.

“Il numero dei casi di soffocamento e mancanza di respiro causata dalla tempesta è salito a 750”, ha aggiunto. Si consiglia a coloro che soffrono di problemi cardiaci o respiratori di rimanere il più possibile in casa.

La tempesta, in base a quanto riferito da fonti locali, si è già abbattuta nelle scorse ore a Damasco, dove la situazione starebbe lentamente tornando alla normalità.

Autorità locali hanno comunicato che alcuni militanti dell’Isis hanno approfittato della delicata situazione meteorologica per attaccare la provincia di Homs, dove però non sarebbero riusciti ad avere la meglio.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico