Napoli

San Gennaro, si ripete il miracolo. Sepe: “Basta sangue per le nostre strade”

Napoli – Si è ripetuto il prodigio del miracolo di San Gennaro. L’annuncio della liquefazione del sangue è stato accolto alle 11,22, in una cattedrale affollata, da un lungo applauso dei fedeli presenti. Il ripetersi del miracolo è letto come un buon auspicio per la città di Napoli e per l’intera regione Campania.

Il miracolo avviene tre volte: a settembre, nel giorno appunto di San Gennaro, nel sabato che precede la prima domenica di maggio e a dicembre.

“A Napoli è tuttora presente la più crudele di tutte le seti, ossia la sete del necessario, che è sete di conoscenza e di senso, ma anche mancanza di quell’acqua indispensabile per bagnare i campi vitali che una città dovrebbe offrire ai suoi abitanti”, ha denunciato il cardinale Crescenzio Sepe nel corso dell’omelia pronunciata oggi. “Ed è così che la sete del necessario porta taluni a cercare fonti avvelenate come la violenza e la turpe offerta di un reddito facile”, ha aggiunto.

“Basta sangue per le nostre strade”, ha poi detto l’arcivescovo, facendo evidentemente riferimento agli ultimi episodi legati allo scontro tra i clan della camorra a Napoli.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico