Napoli

Napoli, 17enne ucciso alla Sanità, flash mob per Genny Cesarano

Napoli – “Genny era innocente”: una folla di composta da bambini, ragazzi e mamme ha preso parte al flash mob organizzato a Napoli dopo l’omicidio di Gennaro Cesarano, il giovane di 17 anni ucciso con un colpo di pistola in piazza San Vincenzo alla Sanità, la notte di domenica scorsa.

La folla, battendo le mani, ha chiesto “giustizia” per il ragazzo morto. I manifestanti hanno indossato anche magliette bianche con una foto del giovane.

“Sono questi i ragazzi del rione Sanità – hanno urlato i manifestanti – e questo è un corteo pacifico per chiedere giustizia, lui era uno di noi”.

Compatti hanno sfilato in strada e si sono poi riuniti nella Basilica di Santa Maria della Sanità, la stessa che domenica ha cancellato la messa di rito dopo la tragedia avvenuta nella notte. Nella chiesa campeggiava lo striscione “Genny vive”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Roma, studente bocciato: il padre picchia docente di Aversa e tenta di strozzarlo - https://t.co/wUeYKqoOIX

"EsplorAversa Giocando", il primo gioco di società vivente con i bambini del 'Rousseau' - https://t.co/aanaIQPR7W

Frode informatica, il Tribunale di Napoli Nord assolve un uomo di Arzano - https://t.co/j6Az4WDyKc

Aversa, lutto nella parrocchia di Santa Teresa: muore la sorella di don Ferdinando Piatto - https://t.co/vbInbdcwzd

Condividi con un amico