Napoli

Crolli a Chiaia e Posillipo, i cittadini si sentono abbandonati

Napoli – Marciapiedi abbandonato, un palazzo semicrollato e altri disabitati a Napoli, in pieno centro, tra la riviera di Chiaia e le rampe di Sant’Antonio a Posillipo.

Parliamo del Palazzo Guevara, crollato nel marzo 2013, e dello stabile al civico 104 evacuato sei mesi fa alle rampe.

I cittadini lamentano: “Siamo abbandonati a noi stessi, palazzi disabitati e negozi chiusi”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Cesa, concessione contributi per trasporto disabili: pubblicato il bando - https://t.co/93bTW9PeyI

Marcianise, furto di energia elettrica: barista a giudizio - https://t.co/Qf0LBlZ6hF

Natale, "AversaTurismo" presenta "In cammino verso il Millennio" - https://t.co/i8f6Wk1QOx

Grazzanise, il 9° Stormo dell'Aeronautica accoglie i bimbi delle case-famiglia - https://t.co/EN0SJuTg8j

Condividi con un amico