Napoli

Crolli a Chiaia e Posillipo, i cittadini si sentono abbandonati

Napoli – Marciapiedi abbandonato, un palazzo semicrollato e altri disabitati a Napoli, in pieno centro, tra la riviera di Chiaia e le rampe di Sant’Antonio a Posillipo.

Parliamo del Palazzo Guevara, crollato nel marzo 2013, e dello stabile al civico 104 evacuato sei mesi fa alle rampe.

I cittadini lamentano: “Siamo abbandonati a noi stessi, palazzi disabitati e negozi chiusi”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, la commercialista Giusy Affinito candidata di "Si Può Fare" - https://t.co/paj1XJKJKP

San Tammaro, 4mila pacchetti di sigarette nascosti in auto: 2 arresti https://t.co/T09Rjpf4Kj

Vitalizi, l'ex ministro Landolfi prende a schiaffi l'inviato di Giletti - https://t.co/KmgEeuDEsM

Berlusconi contro i 5stelle: "Nella mia azienda pulirebbero i cessi". Salvini: "Così si chiama fuori" - https://t.co/38Tq2r5FuO

Condividi con un amico