Napoli

Crolli a Chiaia e Posillipo, i cittadini si sentono abbandonati

Napoli – Marciapiedi abbandonato, un palazzo semicrollato e altri disabitati a Napoli, in pieno centro, tra la riviera di Chiaia e le rampe di Sant’Antonio a Posillipo.

Parliamo del Palazzo Guevara, crollato nel marzo 2013, e dello stabile al civico 104 evacuato sei mesi fa alle rampe.

I cittadini lamentano: “Siamo abbandonati a noi stessi, palazzi disabitati e negozi chiusi”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Forum Polieco, Micillo: "Siamo il Governo dell'Economia Circolare, spegneremo la Terra dei Fuochi" - https://t.co/v60sbI3j92

Mondragone, palazzi storici e scuola “De Amicis”: progetti di messa in sicurezza https://t.co/TyU510HeBG

Maddaloni, droga e armi trovate nelle case popolari https://t.co/VcYYQL7LR1

Aversa, la maggioranza: "Dati falsi su percentuale differenziata, che invece è aumentata" - https://t.co/qRO2faTLsM

Condividi con un amico