Home

Renzi: “I soldi in meno di Tasi e Imu saranno restituiti ai Comuni”

Roma – “I soldi in meno della Tasi/Imu saranno restituiti integralmente ai Comuni”. Parole del premier Matteo Renzi in un’intervista a L’Unità. “Smettere di tassare la prima casa – osserva – è giusto e anche equo in un Paese dove l’81% degli italiani ha sudato per acquistarsi un’abitazione”.

Ma la Cgil non si mostra entusiasta. L’abolizione della tassa sulla prima casa varrà per 8 milioni di contribuenti, quelli delle due fasce di versamento più basse, circa 55 euro pro-capite, mentre per un milione di contribuenti più ricchi il risparmio sarà in media di circa 827 euro. Lo sconto per 35.700 proprietari di case di lusso arriverà infine a circa 1.940 euro. E’ quanto risulta dai calcoli del sindacato guidato da Camusso, secondo cui l’operazione “fornirà benefici molto limitati a chi ha già poco, e molto più cospicui a chi ha proprietà di maggior valore”.

Il capo del governo interviene anche sullo scontro interno al Pd: “Questi atteggiamenti di pochi parlamentari feriscono l’intera comunità del Pd, ma nessuna espulsione, per carità. Andiamo avanti”. E, sempre nell’ambito del suo partito, commenta gli scandali locali che lo stanno caratterizzando: “Il Pd – dice Renzi – si divide in persone che vogliono fare e che ci credono e persone che si occupano solo di cordate. Ce ne sono in tutte le aree, in tutte le componenti: tanti anche tra chi ha votato per me. L’importante è che chi ha voglia di fare sia in maggioranza. E possa aiutare il Pd ad aiutare il Paese”.

Poi un appello ai sindacati sulle riforme per uscire dalla crisi: “Noi ci siamo. E spero che stavolta i sindacati accettino la sfida: una buona legge sulla rappresentanza potrebbe aiutarli a vincere la crisi che sta fortemente minando la rappresentatività delle organizzazioni. Oggi anche nel sindacato c’è troppa burocrazia. E girano più tessere che idee”.

“Per me decisivo è abolire il bicameralismo paritario e semplificare le Regioni. Se portiamo a casa questa che è la madre di tutte le riforme, a quel punto avremo davvero svoltato”, aggiunge il presidente del Consiglio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico