Home

The Kolors live a Milano: “Amici non ci ha snaturato”

Hanno mandato il pubblico in delirio, quello che si era appostato fuori i Mercati Generali per non perdersi la terza tappa del tour dei The Kolors. La band, trionfatrice ad Amici, il talent show di Canale 5, ha proposto i brani di Out, doppio disco platino e terzo album più venduto del 2015.

Un concerto che segna uno spartiacque tra il passato e il presente, tra ciò che sognano – senza forse mai sperarci per davvero – e quello che stanno vivendo negli ultimi mesi.

“Due anni fa arrivavamo qui per scaricare la mozzarella, ora siamo tornati per un concerto, è inebriante”, ha detto il frontman Stash in conferenza stampa. Hanno fatto tanta gavetta e a ripensarci si commuovono, i The Kolors, che ne approfittano per togliersi qualche sassolino dalla scarpa: “I discografici ci dicevano che le canzoni in inglese non avrebbero mai funzionato nel mercato italiano”.

Ma la loro musica è ancora un segno che “controcorrente” e contrasta con il parere di chi produce musica: al momento l’album del successo della band è a quota 120mila copie. Perché in fondo, la vera soddisfazione è anche questa.

Merito del talento sì, ma anche del colpo del fortuna arrivato con il talent, “una vetrina incredibile” che a detta del leader della band, “non ci ha snaturato”.

Poi un messaggio rivolto ai fan, a quelli che li seguono dal 2010, prima ancore che la fama facesse capolino accanto al loro nome: “Abbiamo riconosciuto dal palco tanti fan e amici che ci hanno seguito fin dalle prime date alle Scimmie del 2010, è stato un ritorno a casa. Avete investito emotivamente in noi: spero che troveremo il modo di ripagarvi”. I The Kolors lo hanno fatto con uno show di un’ora e mezza in cui hanno suonato le loro canzoni. Non solo quelle contenute in Out, ma anche quelle del primo album Want. E poi cover che rimandano al percorso di Amici, da Shout dei Tears For Fears a Maniac di Irene Cara dal film Flashdance.

Il tour dei The Kolors ripartirà il 18 luglio dall’Arena del Mare di Salerno per toccare, fra le altre città, Giugliano (Napoli) il 22 luglio, Cervia (Ravenna) il 25, Asiago (Vicenza) il 5 agosto, Forte dei Marmi (Lucca) il 13, Barletta (Bari) il 30 e Prato il 10 settembre.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico