Home

Terremoto tra Modena e Bologna: sisma di 3,9 gradi avvertito in molti comuni

Modena – Paura tra Modena e Bologna per una scossa di magnitudo di 3,9 della scala Richter. Il sisma è stato registrato mercoledì, alle 14,57, dall’istituto Ingv.

Il terremoto si è verificato sull’Appennino settentrionale, ad una profondità di 10 chilometri. L’epicentro è stato registrato nei pressi dei comuni di Lizzano in Belvedere, Gaggio Montano, Porretta Terme, Granaglione e Fanano.

Un’altra scossa è stata avvertita dalla popolazione, successivamente, intorno alle 13.07, a 57 chilometri di profondità, di magnitudo 3,1. A seguire altri sisma di intensità inferiore. 

La scossa è stata percepita in Emilia Romagna e Toscana: Bologna, Modena, Firenze, Prato, Pistoia e Mugello le zone in cui è stata avvertita di più. Tanta paura tra la popolazione, ma non ci sarebbero stati danni a cose o persone.

L’istituto di geofisica e vulcanologia aveva già registrato nella notte tra martedì e mercoledì, nei pressi di Modena, un terremoto di magnitudo 3,1. La scossa è stata percepita poco dopo l’una del mattino, a poca distanza dai comuni di Granaglione e Sambuca Pistoiese.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico