Home

Rapina in banca a Mola di Bari, due arresti

Bari – Rapinarono una banca a Mola di Bari nel giorno di San Valentino. In due, con il volto parzialmente occultato da berretti e occhiali, armati di taglierino e agili, tanto da saltare sul bancone e acciuffare rapidamente tutto l’incasso, di circa 3mila euro.

Ora i carabinieri della compagnia Bari centro sono riusciti a risalire al secondo responsabile. Il complice, infatti, era stato identificato poco dopo grazie all’isolamento di una impronta digitale sul luogo della rapina, una filiale della Banca popolare di Puglia e Basilicata a Mola di Bari.

Più complesse, invece, le indagini per riconoscere l’altro rapinatore: grazie ai filmati delle telecamere dell’istituto i militari sono riusciti a individuarlo partendo da un grosso neo sulla guancia destra, ed effettuando una comparazione antropometrica.

Si tratta di un pregiudicato di 36 anni di Grumo Appula, che con il complice del quartiere Picone di Bari, della stessa età, aveva messo a segno altri colpi analoghi nei giorni successivi alla ‘rapina di San Valentino’, in banche di Gravina, Giulianova e Rionero in Vulture. Il 36enne di Grumo era già agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico, è stato quindi condotto in carcere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico