Home

Isernia, maxi sequestro di giocattoli contraffatti

Isernia – Sono i miti indiscussi dei bambini e i protagonisti dei più celebri film di animazione. Le loro immagini sono state riprodotte illecitamente su una serie di giocattoli, cuscini e pupazzi destinati ad alimentare il florido mercato clandestino del litorale abruzzese e molisano.

Un duro colpo al mercato illegale di prodotti contraffatti è stato inferto dagli uomini della Compagnia Guardia di Finanza di Isernia.

Nell’ambito dei dispositivi di controllo del territorio espletati sull’intera provincia, le Fiamme Gialle hanno intercettato un autocarro furgonato in transito sulla strada statale 85 all’altezza di Sant’Agapito. Il carico trasportato, apparentemente regolare per merce e documentazione di scorta, per la sua particolare sistemazione, ha alimentato sospetti nei militari operanti, tanto da indurli ad effettuare un riscontro analitico della merce rinvenuta nel vano di carico del furgone.

La pattuglia, tempestivamente supportata da altri militari dello stesso Reparto specializzati nel contrasto agli illeciti nello specifico settore di servizio, ha così scoperto che, dietro un carico “di copertura” costituito da giocattoli e pupazzi regolari, erano nascosti numerosi scatoloni di cuscini, giocattoli e pupazzi raffiguranti celebri cartoni animati e film di animazione, prodotti senza licenza: Spiderman, Topolino ed altri. Un totale di circa duemila pezzi documentalmente destinati a venditori ambulanti operanti sulle spiagge adriatiche.

L’autista del furgone, un 35enne campano, oltre ad avere precedenti specifici per contraffazione di marchi, è risultato il titolare dell’azienda che produce i prodotti sequestrati. Le ipotesi di reato per cui è stato segnalato a piede libero alla Procura della Repubblica di Isernia sono produzione e detenzione ai fini della vendita, di prodotti industriali recanti marchi contraffatti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico