Esteri

Grecia, pensionato in lacrime aiutato da imprenditore australiano: “Pagherò la sua pensione”

Atene – La foto del pensionato, in lacrime, all’ingresso di una banca in Grecia ha fatto il giro del mondo ed è diventata il volto della crisi economica contro cui i comuni cittadini si trovano a combattere ogni giorno.

Si tratta di Giorgos Chatzifotiadis, 77 anni, di Salonicco, che dopo aver fatto il giro delle banche per ritirare la pensione della moglie, è crollato a terra disperato dopo l’ennesimo rifiuto.”Sono crollato – ha raccontato – perche’ non posso vedere il mio paese in una simile sofferenza. Per questo ero così abbattuto, più che per i miei problemi personali”.

“Vedo i miei concittadini chiedere l’elemosina per strada per comprare il pane – ha aggiunto – vedo gente che si suicida. Sono una persona sensibile, non ce la faccio a vedere il mio paese in questa situazione”. L’uomo ha raccontato di aver lavorato diversi anni in Germania, in una miniera di carbone e in una tintoria, prima di poter ritornare nel proprio Paese.

L’immagine non ha colpito solo chi è all’esterno e da fuori ha potuto capire la drammaticità del momento, ma anche lo stesso popolo greco al punto che un imprenditore ha deciso di aiutare l’anziano. E’ James Koufos, un ricco uomo d’affari di origine greca che lavora a Sidney.

Il benefattore ha fatto sapere che volerà fino in Grecia per aiutare l’anziano, perchè quando ha visto le foto, ha riconosciuto il vecchio amico e compagno di scuola del suo defunto padre.

“Esorto tutti i miei amici di Facebook ad aiutarmi a rintracciare quest’uomo… per favore è urgente! – aveva scritto su Facebook lunedì mattina – Quest’uomo è un vecchio compagno di scuola di mio padre! Pagherò la pensione di quest’uomo per un anno e più!!! Finché sarà necessario!!”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico