Gricignano

Violenza sessuale, una 28enne finisce in carcere: deve scontare sette anni

Gricignano – Una 28enne di Gricignano, Filomena Pezone, è stata arrestata dai carabinieri per maltrattamento e violenza sessuale, reati per i quali deve espiare una pena definitiva di sette anni di reclusione. 

L’ordine di carcerazione per la donna, già sottoposta agli arresti domiciliari, è stato emesso dal magistrato di sorveglianza di Avellino. E’ stata condotta nel carcere femminile di Pozzuoli.

La giovane, nel luglio 2011, fu arrestata nell’ambito di un’indagine sulle violenze subite da due bambine, allora di 10 e 15 anni, orfane della madre. Insieme alla Pezone finirono in manette il padre, lo zio e l’ex fidanzato. I quattro furono condannati con pene dagli otto ai sedici anni di reclusione.

Leggi l’articolo dell’epoca

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico