Aversa

Sagliocco accoglie il nuovo Prefetto De Felice

Aversa – Il sindaco di Aversa, Giuseppe Sagliocco, ha ricevuto questa mattina il nuovo Prefetto di Terra di Lavoro, Arturo De Felice.

Dopo l’augurante saluto di benvenuto nella città di Aversa, Sagliocco si è intrattenuto con il Prefetto De Felice per un cordiale colloquio nel corso del quale sono stati affrontati a grandi linee i temi principali che riguardano Aversa. Con il primo cittadino anche il Presidente del Consiglio Comunale Giuseppe Stabile, il vicesindaco Nicla Virgilio, gli assessori Elia Barbato e Giuliana Andreozzi ed il consigliere Rosario Capasso.

“E’ stato un incontro cordiale – ha detto il Sindaco – sono sicuro che con il Prefetto De Felice ci sarà sin da subito una concreta collaborazione istituzionale che permetta di affrontare con efficacia le più delicate problematiche della nostra Comunità e del nostro territorio”.

Il primo cittadino, poi, con orgoglio, ha mostrato al neo Prefetto la ‘Sala della Memoria’.  “Si tratta – ha detto Sagliocco –  una stanza adiacente all’aula consiliare che ospita ricordi di vario tipo, dalle foto a loro opere o altri oggetti, relativi agli aversani famosi, da Cimarosa a Jommelli, da Pietro Rosano a Caianiello ad Antonio Ruberti, senza dimenticare Alfonso Gallo ed il presidente della Corte Costituzionale Vincenzo Caianiello”.

Il Prefetto ha anche visitato l’Aula Consiliare del Comune ammirando il gallo basilico emblema della Città di Aversa. Sagliocco, al momento dei saluti, ha donato al Prefetto De Felice la ‘Carta del Fioravanti’, lo straordinario documento realizzato nel 1772 che ‘fotografò’ per l’ultima volta il grande agro aversano con Aversa capitale di ben trentotto casali, incluse grosse realtà demografiche come Sant’Antimo e Giugliano.

“Questa carta – ha spiegato Sagliocco – nel 1772 fotografava il nostro territorio. Oggi siamo di nuovo uniti nel nome del Tribunale di Napoli Nord che poi ricalca territorialmente il comprensorio della Diocesi di Aversa”.

 Proprio in Diocesi, poi, è proseguita la visita ad Aversa del Prefetto che ha incontrato il vescovo Angelo Spinillo. Dopo un primo saluto i due si sono recati alla Caritas Diocesana, che quotidianamente offre oltre 200 pasti a persone meno abbienti. De Felice ha visitato la struttura diocesana prima di recarsi al Castello Aragonese sede del Tribunale di Napoli Nord, dove è stato ricevuto dal presidente Elisabetta Garzo e dal Procuratore della Repubblica Francesco Greco.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico