Aversa

Mcs, videomessaggio del vescovo per Adele Iavazzo

Aversa – Attraverso un videomessaggio il vescovo Angelo Spinillo e il presidente della New Dreams, Donato Liotto, lanciano un nuovo appello volto alla sottoscrizione delle firme per aiutare Adele Iavazzo, affetta da MCS e costretta in casa da circa quattro anni. Un sostegno che possa divenire reale e tangibile per le persone affette da questa malattia, affinchè venga riconosciuta dal Ministero della Salute e dalle istituzioni regionali e nazionali.

La petizione è stata lanciata dalla New Dreams anche on line (questo il link di collegamento per firmarla: – http://associazionenewdreams.it/adele/) e ha trovato, oltre al grande sostegno della Diocesi di Aversa, anche quello di tutti i sodalizi presenti nella città di Aversa.

Le petizioni cartacee sono state consegnate a ciascun rappresentante delle associazioni aderenti all’iniziativa e verranno anche consegnate a tutti i parroci della città normanna dai ragazzi della New Dreams in questi giorni. I parroci riceveranno una lettera dagli incaricati dell’associazione. La lettera è stata scritta personalmente dal vescovo di Aversa, è un invito accorato del Pastore normanno al coinvolgimento generale di tutti.

Intanto, il 14 luglio, nella Sala Guitmondo del seminario vescovile di Aversa, alle ore 17, ci sarà un incontro alla presenza del vescovo per fare il punto sull’iniziativa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico