Napoli

Bagnoli, Salvatore Nastasi in lizza per il ruolo di commissario

Napoli – Pur non avendo provveduto ufficialmente ieri a nominare il commissario di Bagnoli, il premier Matteo Renzi avrebbe scelto Salvatore Nastasi quale manager cui affidare il delicato e complesso incarico di guidare e sovraintendere la bonifica dell’area occidentale di Napoli.

Lo scrive oggi il Mattino che con questa anticipazione apre in prima. Nastasi ha già vissuto esperienze partenopee guidando, sempre da commissario, il Teatro San Carlo.

Quarantadue anni, una laurea in giurisprudenza Salvatore Nastasi, chiamato Salvo, è attualmente direttore generale gli spettacoli dal vivo presso il Ministero per i beni e le attività culturali dove lavora, con la qualifica di dirigente, dal 2002.

Negli anni ha ricoperto incarichi prestigiosi: dal coordinamento del gruppo di lavoro istituito per la costituzione della Fondazione “Museo Egizio di Torino” alla gestione del commissariato straordinario della Fondazione Lirico-sinfonica “Maggio Musicale Fiorentino”. Dal 2007 al 2011 è stato Commissario del Teatro San Carlo di Napoli per il risanamento organizzativo e finanziario dell’ente.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico