Home

Scuola, governo: “Avanti con assunzioni ma basta ostruzionismo”

Roma – “C’è tutto l’impegno del governo per andare avanti con le assunzioni e rispettare i tempi”. Lo dice il capogruppo del Pd alla Camera, Ettore Rosato, al termine di una riunione a Palazzo Chigi sul ddl scuola. Rosato ha inoltre spiegato la necessità di avere la collaborazione delle opposizioni “perché con 3mila emendamenti non si può approvare la riforma e se si continua così è solo un modo per rallentare i tempi”.

La maggioranza lancia quindi un appello alle opposizioni a pochi giorni dall’allarme lanciato dal premier Renzi, secondo cui l’ostruzionismo avrebbe fatto saltare le assunzioni previste dalla riforma “La buona scuola” approvata tra le polemiche il 20 maggio dalla Camera dei deputati.

I relatori della riforma martedì presenteranno in commissione al Senato un pacchetto di modifiche al ddl che faccia sintesi sui temi più dibattuti, come la valutazione degli insegnanti.

Ma se la proposta di mediazione e dialogo non verrà accolta e i gruppi manterranno i quasi 3mila emendamenti, non si esclude di portare in Aula il testo dei relatori e mettere la fiducia già giovedì o venerdì. L’ipotesi emerge in ambienti Pd ma fonti di governo precisano che la procedura parlamentare non è ancora stata decisa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico