Home

Brindisi, fa esplodere un’auto: incastrato dalle telecamere

Brindisi – Aveva fatto esplodere un’autovettura Volkswagen Polo parcheggiata in piazza Caravaggio, nel quartiere Sant’Elia di Brindisi. Fabio Sciarra, 33enne brindisino, è stato arrestato dalla polizia per detenzione e porto di ordigni esplosivi e danneggiamento aggravato.

Il provvedimento, emesso dal gip Giuseppe Licci, su richiesta del pm Valeria Farina Valaori, è stato eseguito dagli agenti della squadra mobile.

Nella notte fra il 30 aprile e il 1 maggio Sciarra veniva ripreso dalle videocamere di sorveglianza mentre piazzava un ordigno ad alto potenziale sotto l’auto appartenente ad un residente della zona. A incastrare l’uomo, oltre alla chiarezza del volto dopo essersi tolto per alcuni istanti il passamontagna, anche la fasciatura steccata alla mano sinistra. Nel video si notano anche due uomini che si guadagnano la fuga.

L’esplosione si propagò in un raggio di oltre 30 metri e, secondo i rilievi dei vigili del fuoco, avrebbe potuto uccidere chiunque fosse passato nelle vicinanze. Le indagini ora sono finalizzate a individuare i complici e a circoscrivere il movente.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico