Aversa

Rifiuti, ronde contro i “moderni untori”

Aversa – Ronde per evitare che le strade del centro storico cittadino, le viuzze del primitivo nucleo normanno possano trasformarsi in luoghi dove abbandonare il famigerato amianto.

Un’usanza che si è registrata per l’ultima volta oramai due settimane fa, quando questi incivili, per usare un eufemismo, hanno lasciato in via Riccardo di Aversa e San Domenico alcune lastre di eternit. Lastre che sono state, dopo una decina di giorni, messe in sicurezza, ma non ancora rimosse.

Ecco, allora, che il commercialista Mario Romano, che abita nella zona interessata e che ha lanciato l’allarme sugli sversamenti, si organizza con altri amici e residenti e trascorre alcune ore della notte e dell’alba nelle strade del centro storico per evitare che altri untori seguano l’esempio.

“Ci siamo attrezzati. Con un gruppo di amici –ha dichiarato il professionista aversano- siamo scesi nelle strade del centro storico per limitare i danni dello sversamento dei rifiuti. Vigiliamo per tenere le strade pulite. In ogni caso, non possiamo evidenziare che, al di là delle dichiarazioni di buona volontà, le lastre incriminate sono ancora tutte lì sebbene incartate”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico