Aversa

Regionali, Fiorenzano (Gd): “Ora abbattiamo l’astensionismo”

AversaLa campagna elettorale appena trascorsa ci ha consegnato un quadro dirigente nuovo per la Campania. La vittoria di De luca può rappresentare un momento di svolta per la nostra Regione, ma ciò può accadere se tutto il Partito Democratico riesce a capire l’esigenza di dare risposte concrete ai cittadini.

Una campagna elettorale difficilissima quella che egregiamente tutti i candidati del Partito Democratico hanno condotto in Provincia di Caserta, e colgo l’occasione per esprimere le congratulazioni e un grandissimo in bocca al lupo ai due eletti, Stefano Graziano e Gennaro Oliviero.

Al centro in questi mesi il Pd ha posto la necessità di creare un filo diretto tra le istituzioni e i cittadini, l’esigenza di valorizzare questa Provincia e un’idea di sviluppo che deve vederci tutti accomunati da un grande senso di responsabilità nel supportarne la realizzazione.

Da Presidente dei Giovani Democratici di questa Provincia penso di poter essere orgoglioso del lavoro che i circoli dei Gd hanno svolto in questi mesi, ma soprattutto della capacità di molti di essi di allargare le proprie maglie e coinvolgere nella partecipazione attiva molti giovani che ci guardavano incuriositi ma che non avevano mai trovato le giuste motivazioni. Siamo riusciti ad interpretare queste motivazioni e il loro coinvolgimento è la nostra vittoria più grande.

Gli eletti e non solo hanno potuto godere del supporto decisivo di tantissimi giovani, molti di essi hanno addirittura partecipato alla tornata amministrativa che ci ha visto eleggere Alessia Tiscione e Sara Pellegrino, due giovani donne che hanno rappresentato il sentimento di cambiamento che ormai è diffuso tra i cittadini.

A nome di tutta l’organizzazione voglio rivolgere anche un ringraziamento al dottor Davide Ragone, vicesegretario nazionale dei Gd, che ha fatto sentire la sua vicinanza umana e politica a tutti i giovani impegnati in questa difficile campagna elettorale.

Dobbiamo ripartire con forza. Dobbiamo continuare il lavoro fin qui svolto che ci ha visto in tre anni protagonisti di una serie importantissima di vittorie elettorali. Dobbiamo infatti cogliere la sfida più grande: riportare alla partecipazione e alle urne quel 48% che ha scelto di restare a casa, ormai convinti che nulla può cambiare.

Questo è anche un consiglio che ci sentiamo di lanciare ai dirigenti del Partito Democratico, con l’augurio che dopo mesi e mesi di posizionamenti personali molti di essi possano tornare a parlare dei temi concreti e possa il Pd essere la casa politica del cambiamento.

Pasquale Fiorenzano
Presidente Provinciale dei Gd

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico