Orta di Atella

Luigi Marruzzella, addio al decano dei pittori ortesi

Orta di Atella – Era nato l’11 gennaio del 1931 il pittore Luigi Marruzzella, di Orta di Atella. Tantissimi i giudizi positivi di stima e di apprezzamento espressi dagli amici, critici, pittori ed artisti in varie discipline, intervenuti oggi ai suoi funerali.

“È morto il ‘decano’ dei pittori ortesi”, questa la frase che girava sulle bocche di tutti, “un vero maestro del pennello che tutto ha dipinto, impressionando su mille tele le memorie di Orta e del paesaggio atellano”.

Gli amici più vicini, frequentatori assidui della sua casa, per degnamente ricordarlo e farlo conoscere ad un pubblico più vasto, hanno già concordato di tenere a settembre due mostre: una su “Il paesaggio del territorio atellano”, l’altra intitolata “Il sacro nella pittura di Luigi Marruzzella”.

Con lui e la sua opera – già in catalogo, presentato in occasione di una mostra antologica nel 2009 – si chiude, per l’ambito atellano, la vicenda storica del Novecento artistico locale, ancorato agli epigoni dei tanti figli del trompe-l’oeil, stupefatti e vinti dai virtuosismi del Barocco, dal maestoso equilibrio del Classicismo, oltre che dagli accenti romantici dell’Ottocento napoletano.

foto dal sito http://alessandrodilorenzo.it

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico