Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Lavori Viale Europa, Piazza accusa: “Snobbati i disabili”

Mondragone – La maggioranza ribaltonista caccia le utenze deboli da Mondragone. Ė quanto sta accadendo in città a seguito della riqualificazione di viale Europa. Difatti, nell’esecuzione dei marciapiedi non c’è più spazio per le persone diversamente abili e per le mamme con al seguito i propri figli. 

Nella realizzazione dei nuovi stretti marciapiedi non hanno valutato che sul percorso disegnato esistevano degli ostacoli, quali armadi elettrici dell’Enel o pali della pubblica illuminazione, che se non rimossi precludono il passaggio di sedie a rotelle per i disabili o di passeggini per i bambini.

Come è possibile effettuare lavori di riqualificazione urbana che invece di privilegiare chi ha difficoltà motorie, al contrario, li emargina addirittura?

Eppure a tal riguardo il sindaco non si è risparmiato affatto nel distribuire le deleghe in materia.

Tra assessori che hanno competenze sui lavori pubblici e altri che ne hanno sull’arredo urbano, non mancano di certo le attribuzioni di responsabilità, ma –  a quanto pare – il risultato è comunque sconfortante.

L’amministrazione comunale invece di rendere solo vuoti comunicati stampa che decantano ipotetiche grandi opere, dovrebbe assicurare un controllo effettivo sui lavori e verificare come è stato possibile eseguire questi sconci. 

Se questo è “Per il bene della città”, lo slogan utilizzato dai ribaltonisti, allora è meglio per la città se le opere pubbliche non si realizzino affatto, se non altro si farebbero salve le casse dell’Ente.

Il consigliere comunale Giuseppe Piazza

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico