Maddaloni - Valle di Maddaloni

Il Vespa Club di Maddaloni partecipa al tour in Croazia

Maddaloni – Non poteva che essere il presidente onorario del vespa club Maddaloni, Antonio Bernardo, a dare gli ultimi consigli ai sei vespisti, prima di intraprendere il lungo viaggio verso la Croazia.

Ebbene Si, sei giovani vespisti sono partiti questa mattina verso la Croazia dove si terrà il raduno mondiale organizzato dal Vespa Club Zara e vedrà sfilare a Biograd na Moru, a Zara e dintorni migliaia di vespisti provenienti da tutto il mondo. La squadra, guidata dal vicepresidente Alberto Marzaioli, sarà pronta a vivere dei giorni di Sport, di esperienza all’aria aperta, con apprendimento di nuove culture e di situazioni che finora non si conoscevano,  un contatto con la cucina del posto e con tante emozioni che scalderanno il cuore dei partecipanti che vivranno questa fantastica avventura del vespa raduno mondiale, giunta alla sua  9^ edizione, dall’11 al 14 giugno prossimo.

L’equipaggio composto dal vice presidente Alberto Marzaioli e i soci Massimo Marzaioli, Gaetano Califano, Massimiliano Nicosia, Salvatore de Luca e Andrea Scalera.

La partenza è avvenuta alle prime luci dell’alba di oggi 10 giugno e percorreranno i primi 400 km fino al porto di Ancona per procedere all’imbarco previsto in serata. La mattina del 11 giugno giungeranno a Spalato e da lì proseguiranno il loro viaggio in Vespa per altri 157 km fino al raggiungimento della meta per poi rientrare in Italia la mattina del 14 giugno. Con questo nuovo traguardo, fieri di portare in giro il nome di “Maddaloni”.

Il Vespa club Maddaloni, guidato da Vincenzo d’angelo, arricchisce nuovamente il proprio bagaglio culturale, sinonimo di crescita che in un paio d’anni di attività conta un numero corposo di soci iscritti , ultimo arrivato il dott. Antimo Caturano che ha ricevuto dalle mani del presidente onorario la tessera del vespa club d’Italia ma arrivano anche  nuove adesioni da città lontane (ultimo iscritto il toscano Stefano Ripolti )e senza dimenticare  un sesto posto nella classifica turistica nazionale.

 A curare in ogni minimo dettaglio le fasi immediatamente prossime al “via” soprattutto il suo Presidente, da sempre l’anima del club, che resterà in Italia per organizzare gli ultimi dettagli, offrire ospitalità alla mitica Milano Taranto che farà tappa a Maddaloni il 9 luglio e la partenza dell’11 luglio, sempre da Maddaloni, del vespa tour del Matese.

 Per terminare questo raduno mondiale delle vespa sarà quest’anno un’occasione per visitare Zara, una delle destinazioni balneari più belle e famose della costa dalmata, conosciuta per la bellezza del suo centro storico e del suo litorale, ma anche per fare una tappa a Medjugorje.

Va anche detto che in Croazia sono attivi ben dieci Vespa club situati a Fiume, Rovigno, Umago, Ragusa (Dubrovnik), Zara, Spalato, Sebenico, Porta Perenta (Metkovi), Varaždin e Zagabria. L’associazione croata non è sicuramente tra le più grandi a livello mondiale, ma è molto apprezzata nell’ambito del Vespa World Club in quanto ha dimostrato di saper organizzare con successo appuntamenti importanti e il vespa club Maddaloni non aspetta altro che stringere questa nuova amicizia dopo mesi  di preparazione al viaggio tra prenotazioni, iscrizioni e restauri dei loro mezzi, niente può essere lasciato al caso in una trasferta così impegnativa proprio come imparato dalle esperienze maturate in questi anni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico