Giugliano

Il “ribelle del Pd” Poziello vince a Giugliano

Giugliano (Napoli) – Il candidato sindaco Antonio Poziello, a capo di un cartello di liste civiche, ha prevalso con il 55 per cento sul candidato sindaco del centrodestra, Luigi Guarino.

Poziello il 31 marzo scorso aveva vinto le primarie del Pd. Successivamente il partito gli aveva imposto lo stop a causa di un rinvio a giudizio per una vicenda di sette anni fa, quando Poziello era dirigente della Regione Campania. Nonostante ciò, Poziello è sceso in campo lo stesso a capo di un cartello di liste civiche e di formazioni diverse, come Socialisti e Nuovo Centrodestra. Il candidato del Pd, Franco Guardascione, non è giunto al ballottaggio nonostante abbia preso il 20 per cento dei consensi. Nel corso della sua campagna elettorale, Pozielo ha ricevuto l’appoggio del neogovernatore della Campania, Vincenzo De Luca.

L’affluenza è stata comunque bassa nel terzo comune più popoloso della Campania, molta alta la tensione per tutta la giornata. Nel pomeriggio era scattato un allarme da parte dell’eurodeputato Pd Andrea Cozzolino, che aveva segnalato la presenza di “pullman con passeggeri accompagnati ai seggi”.

A Quarto si afferma Rosa Capuozzo del Movimento Cinque Stelle, sfiorando il 70 per cento dei consensi. Quarto diventa così il primo comune della Campania guidata dai “grillini”. Risultato oltre ogni pronostico a Bacoli, dove il “blogger” ventottenne Josi Della Ragione ha staccato il sindaco uscente di Forza Italia con uno schieramento di cinque liste civiche.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico