Home

Pensioni, Padoan propone rimborsi in base al reddito

Roma – “Se si dovesse ripristinare totalmente l’indicizzazione sulle pensioni, l’Italia si troverebbe a violare simultaneamente il vincolo del 3%, l’aggiustamento strutturale e la regola del debito”. Parola del ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, che in un’intervista al Messaggero conferma come il governo abbia quindi intenzione di ripristinare l’indicizzazione “in modo parziale e selettivo” tenendo conto “delle fasce di reddito”.

“Ciò che la sentenza della Corte dice – spiega infatti il ministro al quotidiano romano – è che le misure vanno prese tenendo conto della progressività e della temporaneità. E questo è esattamente il principio che ci sta guidando nel determinare un metodo che permetta di restituire una parte dell’indicizzazione, però con un criterio di gradualità, quindi tenendo conto delle fasce di reddito sia in termini di arretrati sia di trattamenti futuri. Ma allo stesso tempo occorre mantenere sostanzialmente intatta la struttura del Def”.

Padoan sottolinea poi come il problema vada “risolto il prima possibile”, perché “la Commissione europea ci sta osservando attentamente riguardo a questa situazione”. Ma sui contenuti dell’intervento e sulle fasce di reddito previste dal governo non si sbilancia: “Stiamo ancora lavorando”. Le indiscrezioni di palazzo parlano comunque di rimborsi per tetti, riconoscendo l’indicizzazione al 100% alle pensioni immediatamente superiori all’attuale soglia di tre volte il minimo con una perequazione in decalage, inversamente proporzionale all’importo dell’assegno mensile, per le pensioni più alte, fino all’esclusione da ogni adeguamento per quelle “d’oro”.

Per trovare i fondi necessari restando comunque all’interno dei paletti europei, è probabile che il governo cercherà le risorse anche all’esterno dello spazio di manovra rispetto al deficit tendenziale (che quest’anno vale 7 miliardi, ma l’esecutivo sembra intenzionato a non usare completamente). Sembra però certo che si cercherà di evitare un aumento delle tasse: anche Padoan ha infatti più volte ribadito l’impegno per un calo della pressione fiscale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico