Trentola Ducenta

Inaugurata l’area playground in Via Larga

Trentola Ducenta – Realizzato ed inaugurato un campo polivalente per il gioco del basket e della pallavolo costruito con materiale resistente agli agenti atmosferici ed all’usura su uno standard comunale sito in via Larga, in un’ottica di rivalutazione e riqualificazione delle periferie.

Un altro impegno mantenuto dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Michele Griffo, grazie all’utilizzo di fondi regionali abilmente reperiti ed impegnati. Si tratta della realizzazione di un’altra struttura sportiva con lo scopo di offrire la possibilità ai giovani di apprendere e sperimentare sport diversi da quelli praticati abitualmente, in collaborazione con la Scuola Media ed il Liceo Scientifico di Trentola Ducenta e con la Parrocchia di Trentola, in maniera completamente gratuita, attraverso una semplice richiesta inoltrata da un genitore all’Ente comunale.

La struttura è stata inaugurata con la benedizione di don Roberto alla presenza del Sindaco, di alcuni consiglieri comunali, tra cui Lello Marino, Domenico Pagano e Michele Conte, e di una rappresentanza delle scolaresche dei due istituti, con a capo il dirigente scolastico Michele Di Martino e diversi docenti.

“Abbiamo pensato – spiega Griffo – al basket ed alla pallavolo, perché si tratta di due sport amati dai giovani ma non praticati abbastanza proprio per la mancanza di spazi adeguati e adatti. La condizione giovanile – ha aggiunto il sindaco di Trentola Ducenta – risente, in questo particolare momento storico di scadimento dei valori e degli ideali, dell’effetto deviante dei alcuni modelli di riferimento delle nostre zone. A ciò bisogna aggiungere la facile presa che possono avere sui giovani l’uso di sostanze stupefacenti ovvero di alcool e la dipendenza dal gioco. In questo quadro risulta evidente la necessità di creare laboratori educativi, ricreativi e sportivi e soprattutto strutture dove tali attività possano essere svolte, in un contesto di valorizzazione del rispetto delle regole codificate o liberamente concordate. Il nostro obbiettivo, quindi, è quello di impegnare i giovani, sin dalla minore età, in pratiche sportive coinvolgenti ed appassionanti per distrarli dalle possibili tendenze a radunarsi, senza meta e scopo alcuno, in vie e piazze della città nel loro tempo libero. Ed è per questo che abbiamo messo a disposizione della Parrocchia di Trentola la tensostruttura affinché sia fruibile da tutti i cittadini”.

Lo sport, quindi, come la cultura, quale volano di sviluppo e crescita civile dei cittadini ed in particolare dei giovani. Questo ha fatto muovere l’Amministrazione comunale nella convinzione che attraverso lo sport si possano sostenere e trasmettere i valori di lealtà, giustizia, solidarietà e rispetto delle regole che sono alla base di comportamenti improntati alla legalità ed al rifiuto dei modelli e dei sistemi valoriali imposti dalla criminalità. Infine, il sindaco rivolge un appello ai cittadini affinché tengano cura degli impianti in modo da farli durare il più a lungo possibile visto che appartengono alla comunità.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico