Caserta Prov.

Forum Giovani, Nicola Mauro Barbato: “La censura dell’opposizione”

Carinaro – È ancora caldo il clima che si respira in vista delle elezioni del Forum dei Giovani. Dopo il botta e risposta tra Giuseppe Barbato, capo dell’opposizione, e Alfonso Bracciano, delegato alle Politiche Giovanili, anche Nicola Mauro Barbato, candidato a presidente del Forum dei Giovani, esprime alcune considerazioni in merito.

“Al capogruppo di minoranza Giuseppe Barbato ,– esordisce Nicola Mauro Barbato – come rappresentante della lista ‘Noi liberi di ricominciare’, ma soprattutto come cittadino carinarese, mi sento in obbligo di rispondere alle tue false affermazioni. Si parte dal presupposto che il consiglio del forum e l’assemblea dello stesso sono due cose distinte e separate: per partecipare al consiglio ed avere potere decisionale ci si doveva presentare con la propria lista fino al giorno 13 maggio 2015 e competere alle future elezioni del giorno 24 maggior, mentre per partecipare all’assemblea ed avere così un potere consultivo è possibile presentare la domanda di partecipazione entro il 22 maggior. In quest’ultimo caso è possibile iscriversi anche dopo la scadenza della data stabilita, con una domanda di iscrizione indirizzata al consiglio del forum, e possono partecipare tutti i ragazzi dai 15 ai 29 anni”.

Poi, in risposta al clima di regime totalitario (essendo stata presenta una sola lista per l’elezioni dell’organismo giovanile) di cui ha parlato l’esponente dell’opposizione, il candidato alla reggenza del Forum dei Giovani asserisce ancora: “Caro Peppino, se gli altri ragazzi non hanno ritenuto necessario partecipare o soprattutto non sono stati in grado di formare una lista ci spieghi noi che colpa ne abbiamo? E poi ti volevo ricordare che, un po’ di tempo fa, il sottoscritto scrisse un pensiero sul gruppo Facebook creato da te ‘Sono di Carinaro e ne sono fiero’ inerente la questione Indesit nel quale mi auspicavo che tale problematica sociale non fosse l’ennesima passerella per fantomatici uomini e donne impegnati in politica. Tu stesso cancellasti quel pensiero, limitando così la libertà di parola. Non è forse questa una mentalità caratteristica di un regime totalitario, di cui tu stesso hai rimembrato le caratteristiche? Non è forse anche questa una forma di dittatura? Non è forse anche questa una volontà di limitazione dell’espressione e della altrui comunicazione?”.

Nicola Mauro Barbato conclude: “‘Noi liberi di ricominciare’ ha presentato la lista secondo le modalità del regolamento del forum, e parteciperà comunque alle elezioni per farsi eleggere legittimamente dai giovani Carinaresi al fine di favorire democrazia e partecipazione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico