Trentola Ducenta

Caso Esposito, Pd: “Non si può far finta di niente”

Trentola Ducenta – La sezione del Partito Democratico di Trentola Ducenta denuncia quello che ritiene “l’inverosimile ultimo Consiglio comunale dove una maggioranza sfilacciata adotta il Puc”.

Riceviamo e pubblichiamo:

Per quello che sicuramente rappresenta l’atto amministrativo più importante di questa amministrazione, la maggioranza targata Griffo arriva all’appuntamento in un clima teso.

Nonostante ciò l’adozione del Puc è addirittura diventato motivo di vanto. Per amor di verità, ben quattro consiglieri di maggioranza erano assenti, altri hanno abbandonato l’aula consiliare prima del voto, e nel momento di massima difficoltà è arrivato puntuale il sostegno di alcuni consiglieri di opposizione, con un voto a favore e una astensione.

Abbiamo atteso qualche giorno aspettando che arrivasse una spiegazione o un comunicato stampa. Niente. Un silenzio assordante. Rispetto a questo chiediamo innanzitutto ai consiglieri di maggioranza e a quelli di opposizione di spiegare cosa succede alla cittadinanza e di non chiudersi nelle stanze dei bottoni decidendo nel silenzio generale le sorti di una comunità intera.

Nello stesso assordante silenzio è passata la notizia della custodia preventiva per il consigliere di maggioranza Giuseppe Esposito. Su questo punto e’ dovuta una precisazione: personalmente ed umanamente esprimiamo la nostra solidarietà alla persona ed alla sua famiglia alla quale siamo vicini in un momento di forte difficoltà e speriamo che al più presto possa risolvere in maniera positiva la propria problematica.

Politicamente non possiamo fare finta che non sia successo niente, considerato che in quattro anni è la seconda volta che la maggioranza che sostiene Griffo inciampa in problematiche diverse da quelle amministrative. Anche su questo punto aspettavamo ed aspettiamo valutazioni politiche ammesso che ci siano.

Restiamo comunque interdetti dal fatto che l’amministrazione Griffo in modo inspiegabile e per la seconda volta nemmeno una riga ha scritto per dare quanto meno un segno di vicinanza umana e morale ad un suo componente.

Questo rappresenta plasticamente il quadro di una maggioranza che non si rispetta sul piano umano e personale, con l’unico obiettivo di restare attaccati alla poltrona a qualunque costo.

Il Partito Democratico continua al di fuori del consiglio comunale la sua battaglia di  vera opposizione Politica e sottolineiamo Politica cercando di costruire le premesse per presentare ai cittadini una alternativa seria a questa classe dirigente, per questo invitiamo tutte le forze positive di Trentola Ducenta dalle associazioni alle singole persone ad impegnarsi insieme a noi per portare anche nella nostra comunità  una ventata di aria nuova e respirabile. Ci scuserete ovviamente per questa piccola lezione di Politica con la “P” maiuscola. 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico