Caserta Prov.

Barbato: “Commemoriamo il compianto Comparone come si deve”

Carinaro – Il gruppo consiliare di minoranza “Uniti per Cambiare” chiede all’amministrazione comunale di commemorare il sindaco emerito di Carinaro Tommaso Comparone, recentemente scomparso. Ai consiglieri, infatti, non è affatto piaciuto il modo e il metodo adoperato dall’amministrazione Dell’Aprovitola in occasione sia dei funerali che dell’ultimo Consiglio comunale.

“In occasione delle esequie – spigano dall’opposizione – c’è stato un manifesto a lutto affisso per le strade cittadine ed un’apparizione del sindaco con un paio di consiglieri di maggioranza mentre al consiglio comunale un semplice minuto di silenzio da parte di chi lo presiedeva”. Da qui la richiesta, inviata al presidente del Consiglio comunale e al segretario generale dell’Ente, di inserire all’ordine del giorno della prossima seduta dell’Assise la commemorazione di Comparone.

“Siamo ricorsi ad una nostra prerogativa – dichiara il capogruppo Giuseppe Barbato – dopo che abbiamo assistito ad un modo alquanto approssimativo, per non dire superficialissimo, nel rendere il giusto tributo ad un cittadino di Carinaro che, oltre a ricoprire la carica di sindaco dal ’95 al 2000, è stato consigliere comunale dal 1991 al 2014. E’ inconcepibile che ai funerali il primo cittadino non abbia sentito l’esigenza di prendere parte alla cerimonia con la fascia tricolore o dedicare qualche parola ad un uomo che ha dato tutto se stesso per la città in cui è vissuto. Per completare un assoluto palese distacco, il resto è stato compiuto durante lo svolgimento del Consiglio comunale postumo alla morte dell’avvocato Comparone, quando il presidente di turno ha chiesto un minuto di raccoglimento tra l’assoluto silenzio del sindaco che non ha proferito parola. A noi, e a tutta la cittadinanza, questo non è andato proprio giù”.

Barbato incalza: “Come si fa a non dire manco una parola di commiato in un civico consesso ad un uomo che è stato l’ottavo sindaco di Carinaro dal dopoguerra ad oggi? Ad una persona che è stata consigliere, capogruppo e sindaco? Un amministratore che ha posto in essere tanti adempimenti e opere che hanno caratterizzato non solo la sua sindacatura ma anche tutta Carinaro. Abbiamo perso un servitore della cosa pubblica, un onesto professionista, un difensore della giustizia e della legalità che ha dato molto per la nostra comunità. E noi gli vogliamo dargliene atto”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico