Gricignano

I “bimbiminkia” imbrattano la piazza con dediche “cafonal”

Gricignano – Un classico esempio di vandalismo targato “bimbiminkia”, ragazzini maleducati, probabilmente come chi li ha messi al mondo, che imbrattano spazi pubblici e magari si divertono a postare, taggandosi a vicenda, le loro “opere” su Facebook.

Succede in piazza Municipio, risvegliatasi nel post-Pasqua con “dediche d’amore” scritte con bombolette spray sui pilastri del porticato della casa comunale. Degli improbabili “romantici” che, in stile assai “cafonal”, hanno pensato di inguaiare letteralmente l’ingresso dell’edificio, pensando, nella loro testa, sicuramente anch’essa “cafonal”, di far colpo sulla loro “metà”.

Scritte che si aggiungono ad altre già da tempo presenti sotto al porticato dell’edificio e che certamente non rappresentano un buon “biglietto da visita” per chi si reca negli uffici comunali.

Un appello, pertanto, lo rivolgiamo, a nome di tutti i cittadini civili di Gricignano, a questi giovani “artisti della cafonaggine”: se proprio volete manifestare i vostri sentimenti basta utilizzare la parola, o metterli nero su bianco, o se proprio volete stare al passo coi tempi tramite qualche whatsappino o post sui social network, ma non “inguacchiate” quello che è di tutti.

Questo messaggio, ovviamente, è rivolto in primis ai loro genitori, tra i quali scommettiamo che c’è chi, quotidianamente, si lamenta della scarsa vivibilità del proprio paese, puntando il dito contro il politico di turno o, magari, il vicino ritenuto “incivile”. Criticate prima voi stessi e i vostri figli. Solo dopo, forse, avrete il diritto di parlare degli altri.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico