Italia

Pensioni, Boeri: “Troppi abusi nel versamento contributi. Non è una tassa, è risparmio”

Milano – Nel corso di un convegno promosso lunedì a Milano da Confapi Industria, Tito Boeri, neo presidente Inps, ha annunciato la messa in atto dell’operazione “trasparenza” in ambito pensioni.

“In Italia ci sono troppi abusi nel versamento dei contributi previdenziali”, ha dichiarato.

“L’istituto sarà inflessibile nel prevenire il fenomeno, anche rendendo più efficienti gli ispettorati, e cercherà di documentare a tutti gli iscritti il legame tra contributi previdenziali e le pensioni, simulando a scopo informativo il nesso esistente perchè molti pensano che questi contribuiti siano una sorta di tassa”.

“I soldi versati – ha proseguito – non saranno quindi più percepiti come una tassa ma come una vera forma di risparmio”.

Boeri presenterà al governo, entro giugno, un piano in cui intende rivedere assistenza e provvidenza e ha segnalato come il problema principale dell’Italia sia la difficoltà che hanno le persone che perdono il lavoro dopo 55 anni e che si trovano ancora lontane dalla pensione.

L’idea sarebbe quella di utilizzare risorse provenienti dalle pensioni più alte erogate in base al sistema retributivo per stanziare un reddito minimo.

Annunciato, per la prossima settimana, l’avvio di una serie di approfondimenti dell’Istituto su tutte le gestioni speciali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico