Napoli

Pannella e il figlio segreto: “Di madre napoletana-francese”

“Eravamo a Napoli, io uscivo dall’università, lei più giovane di me. Una ragazza napoletana con il cognome francese. Ci incontrammo e ci amammo con tutta la tenerezza possibile ma senza la volontà di concepire. Invece accadde”. È con questa dichiarazione che Marco Pannella aggiunge particolare rilevanti circa l’esistenza del figlio, di cui recentemente ha svelato l’identità.

A Fabrizio Roncone, che l’ha intervistato per “Io donna” nella sua rubrica “A domanda risponde”, aggiunge: “Erano gli anni dell’aborto clandestino di massa, a migliaia abortivano in casa. Pensai che ogni decisione dipendesse da lei. Feci un passo indietro. Anni dopo, da alcuni compagni di classe, seppi che aveva deciso di portare a termine la gravidanza”. “E ha mai cercato di vederlo, quel bambino?”, gli chiede il giornalista, e Pannella continua: “No, avrei mancato di rispetto a entrambi, a lui e a sua madre”.

Il politico ha rivelato l’esistenza di questo figlio solo qualche giorno fa quando in televisione ha svelato di essere padre. Ma nel mistero ci sarebbe anche un secondo figlio. Figli, adesso uomini, che non hanno mai saputo della realtà di quel padre.

Pannella, nel corso del suo intervento in tv, ha chiarito di essere certo di avere almeno un figlio, del quale ha perso le tracce anche per il rispetto che nutriva nei confronti della madre, una donna sposata. “Coloro che mi conoscono sanno – ha spiegato Pannella in trasmissione – che qualche figlio c’è in giro. Mo’ non saccio chhiù se ci rimase, ma comunque almeno uno c’è. Ormai li ho persi di vista completamente”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico