Caserta Prov.

Sgravi fiscali su tariffa rifiuti, Fierro incontra l’opposizione

Aversa – La maggioranza approva gli emendamenti proposti dall’opposizione ma poi li lascia nel cassetto. Così la realizzazione della casa dell’acqua, di aree attrezzate per bambini e disabili presso gli alloggi popolari e gli sgravi tariffari per il servizio di igiene urbana per famiglie che abbiano dei componenti diversamente abili restano solo sulla carta.

Gli emendamenti erano stati approvati nella seduta consiliare nel mese di ottobre che approvò il bilancio ma a distanza di cinque mesi sono rimasti solo buoni propositi, unica eccezione l’interesse mostrato per il tema di sgravi fiscali dal neo assessore alle Finanze, Lino Fierro, sul cui tavolo sarebbe arrivata la mozione dopo una serie di sollecitazioni fatte ai dirigenti del settore dei consiglieri del gruppo cosiddetto dissidente.

Per l’assessore sarebbe urgente dare attuazione all’emendamento perché le bollette per il pagamento della tassa relativa al 2014 sono già state emesse e a queste a breve si aggiungeranno le bollette relative all’anno 2015. Cosicché se davvero si intende applicare la riduzione alle famiglie aventi diritto, diventa indispensabile provvedere per effettuare lo scambio sulla terza rata di pagamento di maggio e sull’importo relativo alla 2015.

Per questo Fierro incontrerà in mattinata i consiglieri proponenti l’emendamento, così da valutarne l’applicazione immediata. Restano nel cassetto di qualche funzionario il progetto della casa dell’acqua e la creazione di aree attrezzate per bambini e diversamente abili per ciascuno dei quali sono stati appostati in bilancio 10mila euro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico