Sparanise - Pignataro Maggiore - Francolise - Calvi Risorta

Deve pagare per prostituirsi: picchiata e rapinata. Tre rumeni in arresto

Pignataro Maggiore – Tre rumeni sono stati tratti in arresto, a Pignataro Maggiore, per una rapina e tentata estorsione ad una loro connazionale 20enne.

Erano trascorse da poco le 16 di domenica quando i tre, due uomini e una donna, tutti ventenni, lungo la strada statale 6 Caslina, all’altezza del chilometro 183, sul territorio di Calvi Risorta, minacciavano e aggredivano fisicamente la ragazza, prostituta, allo scopo di costringerla al pagamento di 500 euro mensili come “permesso” per esercitare il meretricio nella zona.

Al suo diniego i tre le sferravano pugni al volto e poi le sottraevano 300 euro, per poi allontanarsi a bordo di un’Audi A4 nera.

L’autovettura veniva intercettata e bloccata dopo pochi chilometri da una pattuglia dei carabinieri, allertati dalla vittima. Gli arrestati venivano condotti nelle carceri di Santa Maria Capua Vetere e Pozzuoli.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, calcinacci caduti davanti ingresso scuola “Parente”: alunni utilizzano scala antincendio https://t.co/vfuqxsIlJI

False fatture, sequestri per oltre 2 milioni ad aziende di pellami nel Napoletano - https://t.co/JkUhQfSf6B

Gricignano, prevenzione cardiopatia e tumori: doppio appuntamento con screening gratuiti https://t.co/DHjKmum70C

“Puliamo il Mondo…a partire da Gricignano”, volontari in azione il 20 ottobre https://t.co/zZq3Sn1Vey

Condividi con un amico