Sessa Aurunca - Cellole

Cellole, presto l’attivazione dell’isola ecologica

Cellole – Tutto pronto per il centro di raccolta in località La Pescara a Cellole. A breve, infatti, anche i cittadini cellolesi potranno vantare di essere dotati di un’isola ecologica a tutti gli effetti. Secondo quanto annunciato dal sindaco, Aldo Izzo, nei prossimi giorni sarà espletata la gara per la realizzazione del sito di raccolta dei rifiuti.

L’isola ecologica sarà realizzata in parte con risorse economiche comunali ed in parte con i fondi del ristoro nucleare che la Regione Campania ha messo a disposizione di tutti i Comuni limitrofi alla centrale del Garigliano. Fondi che l’amministrazione comunale cellolese ha deciso di utilizzare proprio a favore dell’ambiente.

E in questi giorni anche la bonifica della stessa discarica di località Pescara è alle battute finali. Iniziata alla fine dello scorso anno, ormai i lavori di pulizia e messa in sicurezza volgono al termine. Solo quando sarà completamente bonificata allora potrà ospitare il centro di raccolta dei rifiuti.

Intanto, il sindaco Izzo in questi giorni è anche impegnato nel provvedere ad individuare delle somme utili per la pulizia, la raccolta e lo smaltimento di tutti i rifiuti al momento presenti presso la discarica San Girolamo. Non appena saranno individuate le somme si procederà alla bonifica anche di questa area.

“Resta solamente il sito di San Girolamo da sistemare. – ha dichiarato il primo cittadino – Area utilizzata in passato e resasi utile proprio nel periodo in cui tutta la provincia di Caserta doveva far fronte all’emergenza rifiuti. Noi – prosegue il primo cittadino – proprio attraverso l’individuazione di questo sito riuscimmo a risparmiarci l’emergenza e a non ritrovarci i rifiuti fuori casa come è accaduto in tante altre città di Terra di lavoro”.

Nel sito sono confluite negli anni rifiuti di ogni genere. Ormai è chiusa da tempo, ma Aldo Izzo preme affinché al più presto venga bonificata proprio come si sta registrando per quella di località Pescara, dove attraverso la quota di ristoro, messa a disposizione per la vicinanza alla centrale nucleare, da una parte ed i fondi del Comune dall’altra si è riuscito a bonificarla e presto ospiterà anche un’isola ecologica.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico